Stampa

WhatsApp Image 2020 04 11 at 100805

 

Agli studenti

Ai genitori
Ai docenti
Al personale ATA

Ogni anno con serenità le Comunità scolastiche si immergono, durante la Settimana Santa, in una variegata realtà fatta di occasioni per rinsaldare i legami familiari e amicali, per condividere con gioia molteplici esperienze culturali e/o religiose che arricchiscono la mente e l’anima.
Quest’anno la particolare e difficile congiuntura storica impone che il tempo pasquale rappresenti soprattutto un’occasione di riflessione e rinnovamento interiore, per crescere rafforzati nella fiducia e nella speranza.
In un’atmosfera surreale in cui dobbiamo limitare tutti la libertà personale per contribuire prima possibile a restituire la libertà all’intera comunità, il messaggio augurale di quest’anno non può che essere improntato a semplici esortazioni “Restiamo a casa! Impariamo ad apprezzare di più i legami familiari e amicali pur nella distanza fisica!
Nutriamoci dell’amore dei nostri cari vicini! Reagiamo con determinazione al senso di disorientamento, solitudine e frustrazione che potrebbe pervadere il nostro animo, attingendo la forza dall’esempio di chi combatte e sacrifica la propria vita in trincea e di chi soffre lontano dai propri cari anche lasciandoli…in solitudine!”


Nulla impedirà al sole di sorgere ancora, nemmeno la notte più buia. Perché oltre la nera cortina della notte c’è un’alba che ci aspetta.” _ Khalil Gibran


Affido il mio personale augurio a tutti Voi attraverso le riflessioni di questo poeta e filosofo dalla grande esperienza e spiritualità…Serena Pasqua di luce e speranza!

Angela Borrelli

Scritto da Maria Poli
Categoria: Circolari ai docenti
Visite: 182